Analisi dei Backlink di MatteoRenzi.it


Matteo Renzi: analisi del link profile con Majestic SEO

Majestic SEO è una piattaforma poliedrica che assolve a molte funzioni – una di queste è l’analisi della reputazione e dell’autorevolezza dei siti.

In questo articolo mostro solo alcune delle funzionalità utili per sviluppare un’analisi di un profilo di linking per il sito del nostro nuovo Presidente del Consiglio Matteo Renzi. Vedremo la sua storia nel web e come si possono trarre delle indicazioni qualitative utilizzando i dati disponibili su Majestic SEO.

Ovviamente tutto quello che facciamo per analizzare il sito di Matteo Renzi lo si può fare per il sito di qualunque altro politico, personalità in vista, oppure per un’azienda, magari in una situazione di crisi dov’è necessaria un’azione di crisis management.

La prima cosa che dobbiamo fare è creare i report in Majestic: ne ho creati tre:

  • Un report storico per avere una visione d’assieme del sito a partire dalla sua nascita
  • Un report recente che entra nello specifico ed analizza i dati a partire dal mese di novembre 2013 per arrivare ai nostri giorni
  • Un tracking report attivato oggi pomeriggio – lo vediamo più avanti

Informazioni di sintesi su matteorenzi.it

BacklinkHistoryChart
BacklinkHistoryChart-1

Il sito ha una vita piuttosto “tranquilla” fino a giugno 2012 quando si avviano le attività per le primarie che lo vedono contrapposto a Bersani.

Il suo profilo di linking subisce una nuova accelerazione a partire dal 12 ottobre 2013 quando annuncia la sua candidatura alle elezioni primarie del Partito Democratico.

Complessivamente MatteoRenzi.it catalizza 184,031 link: ne perderà 55.600 strada facendo. I restanti 128.500 link provengono da 1.244 domini.

L’Analisi del TLD (Top Level Domain) mette in evidenza come siano stati utilizzati molti (80) domini di 3° livello – l’analisi ha evidenziato l’uso esplicito di:

  • http://voto.matteorenzi.it/
  • http://shop.matteorenzi.it/
  • http://social.matteorenzi.it/

Oltre questi non si rilevano tracce significative degl’altri 77 che nel corso della loro esistenza non hanno attratto molti link esterni: potrebbe trattarsi di una sperimentazione iniziale che poi ha finito per favorire l’opzione ddi gestione dei contenuti in sottocartelle a svantaggio dei domini di 3° livello (scoraggiato dalla necessità di dover gestire configurazioni DNS che possono dare noia se non implementate con celerità – questioni squisitamente tecniche che comunque hanno giocato un ruolo nella scelta di cui abbiamo appena parlato)

Il passato prossimo

Una volta nominato segretario del PD matteorenzi.it conosce una crescita costante e lineare nella raccolta di link dal web
BacklinkHistoryChart

BacklinkHistoryChart-1

Dalla fine di novembre 2013 alla metà di febbraio 2014 il sito genera circa 70.000 link e ne perde quasi 6.000 nello stesso periodo di tempo.

Chi ha citato matteorenzi.it di più?

Pasted_Image_23_02_14_17_08
Portando in dote 31.000 link, seguito con ampio distacco da
Pasted_Image_23_02_14_17_11
che ha contribuito con “appena” 2.500 link a pari merito con
Pasted_Image_23_02_14_17_14
dal quale Majestic SEO ha individuato 2.200 link.

Per i più curiosi ho preparato un elenco dei domini che hanno attivato link verso il sito MatteoRenzi.it – il file PDF è disponibile per il download cliccando qui

L’Evoluzione del profilo in tempo reale

TrackingReportGraph
Ho attivato oggi un “osservatorio” sul profilo del sito matteorenzi.it: esiste la possibilità di poter attivare un report chiamato “tracking report attraverso cui seguire giorno per giorno l’evoluzione del profilo di linking – funzionalità molto utili a chi fa reputation management. Il grafico precedente è preso dal profili di altro sito a titolo di esempio.

Reputazione ed Autorevolezza

Da sempre questi due elementi governano la comunicazione non solo dei grandi sistemi ma influenzano tutto ciò che facciamo ogni giorno: persone che riteniamo autorevoli hanno un peso specifico maggiore ed influenzano le nostre decisioni. Attraverso quello che diciamo moduliamo la reputazione delle persone (fisiche e non).

Majestic misura l’autorevolezza e la reputazione attraverso due fattori:

  • Citation Flow (reputazione)
  • Trust Flow (autorevolezza)

Il valore numerico di questi due parametri offre indicazioni immediate della reputazione ed autorevolezza di un sito.

MatteoRenzi.it ha 33/100 di Citation Flow e 25/100 di Trust Flow.

Valori che indicano un profilo acerbo se confrontati con quelli del sito partitodemocratico.it (che ha 56/100 di Trust Flow e 55/100 di Citation Flow – un sito di tutto rispetto).

Monitoraggio dei Social Media

Pasted_Image_23_02_14_19_43

Sappiamo che Matteo usa molto Twitter, ma la rete che rapporto ha con lui in quel contesto? Anche qui Majestic SEO ci viene in aiuto con la possibilità di analizzare a livello di singola pagina (URL) le dinamiche di networking che si sviluppano.
BacklinkHistoryChart

BacklinkHistoryChart-1

È evidente l’impennata di link degli ultimi giorni che hanno visto Matteo diventare protagonista della politica Italiana fino a portarlo a Palazzo Chigi.

Attraverso azioni di monitoraggio di questo tipo si possono sviluppare modelli di ascolto per monitorare profili di social media di ogni genere.

Fin qui ho parlato di link. In realtà Majestic offre informazioni non solo sui link intese come collegamenti ipertestuali, ma anche citazioni: in questo modo siamo sempre informati su chi sta dicendo che cosa.

Misurazioni in tempo reale per agire subito

Con Majestic è possibile raccogliere tutte le informazioni di cui un’agenzia di comunicazione o un professionista delle Pubbliche Relazioni ha bisogno per sviluppare delle analisi raffinate di reputazione, che possono essere legate alla gestione di una crisi aziendale: non dati vecchi di una settimana ma informazioni in tempo reale grazie ai report disponibili nella piattaforma.

Sentiment

È possibile sviluppare anche attraverso l’analisi dei contenuti sviluppare una valutazione del sentiment espresso dalle conversazioni in atto online: lo sviluppo di un’analisi di questo tipo sarebbe troppo lunga ed elaborata per questo post già ricco di informazioni e spunti – se ti interessa lascia un commento al post che continuo l’analisi tra qualche giorno.

Articolo a cura di:

A disposizione per fornire ulteriori informazioni al mio indirizzo Email:sante@majesticseo.com