Majestic non è l’unico strumento sul mercato per analisi e sviluppo di backlink ma è il mio preferito. In questo post spiego perché Majestic dovrebbe essere utilizzato da tutti i SEO e perché semplifica il processo di acquisizione di backlink. Inoltre spiego perché sono divento un sostenitore convinto di Majestic ed il perché ho dedicato ampio spazio su Search Engine Land ed il mio primo articolo su Entrepreneur magazine proprio a Majestic. Per evitare equivoci o fraintendimenti non ho alcuna relazione commerciale ne di altro tipo con Majestic se non il fatto di essere un loro cliente con abbonamento che pago regolarmente.

Il più grande database di link oggi esistente

La quantità di dati disponibile su Majestic è incredibile. Il loro database è davvero il più grande al mondo. Inserendo la URL della mia azienda Ignite Visibility si ottengono 129.445 link esterni, 1.715 domini, 1.460 IP, e 1.255 subnet. Questo è l’insieme più completo di informazioni oggi disponibile sul mercato. Majestic ha l’indice più completo.

Indice aggiornato più volte al giorno

Molti strumenti software SEO dichiarano di avere un indice sempre aggiornato, tuttavia la mia esperienza m’insegna che Majestic è più veloce nel fare gli aggiornamenti. Qui si possono vedere i backlink nuovi a https://ignitevisibility.com. La settimana scorsa è stato pubblicato un articolo su Entrepreneur magazine. Si può vedere la data esatta di attivazione del link cliccando sulla barra verde. Trovo molto utile e facile da utilizzare il sistema che permette di vedere l’accrescimento dei link nel tempo, potendo cliccare sul grafico e capire la natura e provenienza del link.

I dati sono facili da analizzare

La rappresentazione grafica dei dati è molto efficace. I Clienti sono molto soddisfatti con il livello di reporting che offriamo grazie ai grafici ottenuti da Majestic. In un recente blog post (che puoi vedere qui) ho sviluppato un’analisi su come ottenere il posizionamento numero uno per la parola chiave “SEO”. Nel post ho pubblicato 10 screenshot prese da Majestic. Il blogpost è andato virale e addirittura è stato tradotto in tedesco da un lettore che ha pensato di offrire il contenuto ai suoi clienti. I dati di Majestic sono molti e sono complessi da analizzare – Majestic ha fatto un lavoro straordinario di razionalizzazione e semplificazione rendendo i dati comprensibili.

Anchor Text

Dal pannello di controllo di Site Explorer sono disponibili vari raggruppamenti di dati. Utilizzo molto l’anchor text report. Lo utilizzo da anni per aiutarmi ad individuare velocemente penalizzazioni. Spesso è possibile individuare con uno sguardo una penalizzazione da anchor text. Per coloro che non hanno dimestichezza con questo tipo di penalizzazione SEO, se troppe persone attivano un link verso il sito con lo stesso testo nel link si può perdere il posizionamento per quel termine per via di una penalizzazione chiamata Penguin. Utilizzando questo diagramma posso capire se le percentuali di anchor text sono artificiose. Se lo sono so cosa fare per ripristinare un naturale equilibrio.

Link che vanno verso un sottodominio errato

A volte i dettagli possono fare la differenza. Con Majestic si scoprono anche link che vanno alla versione sbagliata del sito e quindi si può intervenire per correggere quei link facendoli puntare alla pagina più appropriata.

Analisi della Concorrenza

Senza entrare nei dettagli su come fare un’analisi, con Majestic l’analisi del profilo di backlink dei competitor offre l’opportunità di individuare siti con cui la concorrenza ha dei rapporti di linking, vedere i link e capire quali sono le strategie di digital marketing che stanno attuando per acquisire quei link. Attraverso la funzionalità di comparazione si ottengono tanti dati come ad esempio la storia, gli argomenti – si può utilizzare il Clique Hunter … l’analisi diventa articolata e complessa, richiedendo conoscenze e competenze specifiche per poter estrapolare informazioni utili a cui ispirarsi.

Riepilogando…

Sono molto soddisfatto della qualità e la quantità di dati offerti da Majestic. Anche i competitor di Majestic stanno facendo un ottimo lavoro. Ci sono moltissimi strumento software per il SEO sul mercato e faccio del mio meglio per utilizzarli tutti. Essendo insegnate di analitiche a UCSD e CEO di Ignite Visibility, sento che è mio dovere essere sempre aggiornato su questo tema. Dal mio punto di vista Majestic sta facendo un ottimo lavoro, anche se ci sono alcune funzionalità che vorrei vedere implementate. Majestic dovrebbe essere utilizzato da chiunque si occupa di SEO.

John Lincoln è CEO di Ignite Visibility e docente di digital marketing all’Università della California San Diego, nonché consulente di online-marketing. Ha lavorato con centinaia di clienti di varie dimensioni dalle start-up a grandi aziende come FOX, USA Today, WeddingWire e Links of London.

Latest posts by John Lincoln (see all)

THANK YOU!
If you have any questions in the meantime, please contact help@majestic.com
You have successfully registered for a Majestic Demo. A Customer Advisor will contact you shortly to schedule a suitable time to connect.