I contenuti sono la vera forza di qualsiasi sito e Majestic è uno strumento molto utilizzato anche nelle redazioni per sviluppare strategie di content marketing – contenuti utili e che hanno affinità con i lettori generano link: quando leggo qualcosa di interessante o divertente ho voglia di condividere con amici e conoscenti: la condivisione si manifesta sotto forma di link. Ed è qui che entra in gioco Majestic che individua puntualmente i backlink al sito, in particolare ai suoi contenuti.

Possiamo partire analizzando le performance dei contenuti di competitor: cosa stanno scrivendo? Che tipo di riscontro hanno avuto? Troviamo quei contenuti che si sono guadagnati il maggior numero di backlink.

Segui queste semplici istruzioni:

1. Con un browser, apri il Majestic Site Explorer

2. Fai una ricerca per i siti dei tuoi competitor e “i giganti” del tuo segmento merceologico (quei portali di riferimento e leader nel tuo settore)

3. Clicca sul tab Pagine per vedere le pagine che hanno il maggior numero di link e quelle pagine che hanno generato backlink autoritativi

4. Analizza i contenuti e scopri le loro strategie nonché gli argomenti trattati

5. Sviluppa una matrice di idee ed argomenti ispirandoti alle loro performance

Guardare a ciò che fanno gli altri può darci delle idee da elaborare. Si possono scoprire delle ottime opportunità per fare content marketing.

  • Come sta performando il mio sito?
  • La mia strategia di content marketing sta funzionando?
  • Quali sono i risultati fin qui ottenuti?
  • Esistono delle opportunità editoriali che fin qui ho trascurato?

Con Majestic Explorer è possibile rispondere a queste domande, analizzando anche il tuo sito:

1. Fai una ricerca per il tuo dominio con il Site Explorer

2. Ripeti la ricerca utilizzando entrambi gli indici di Majestic (lo storico ed il recente)

3. Crea un report personalizzato avanzato contenente tutte le informazioni sui tuoi backlink

4. Vai alla sezione dei report e apri il report appena creato

5. Apri il menu Opzioni Download e clicca sull’opzione Filtra backlink da scaricare

6. Scegli l’opzione Filtra backlink da scaricare indicando il numero minimo di backlink esterni per url pari a 1

7. Scarica il profilo di backlink e verifica quali contenuti del sito hanno generato il maggior numero di backlink

8. Analizza i backlink di ciascuna url e scopri i motivi per cui quelle pagine e blogpost hanno generato così tanti link

La procedura può essere ripetuta sistematicamente per analizzare i siti web dei tuoi competitor e altri siti web che operano in settore merceologici affini o complementari al tuo!

In poco tempo è possibile compilare una lista di contenuti da analizzare, a cui ispirarsi, per rinnovare e ampliare la linea editoriale del content marketing.

Abbiamo raccolto esperienze e punti di vista di diversi clienti. Ognuno, a modo suo, trova modi di utilizzare Majestic – ecco la testimonianza di Paolo:

Con Majestic abbiamo scoperto la nostra potenzialità inespressa e capito come sfruttarle

Per molti anni non ci siamo occupati di SEO. Sbagliavamo ma non lo capivamo perché il sito andava bene. Noi siamo affiliati nel settore delle scommesse sportive. A un certo punto ci siamo trovati in una situazione non facile, in quanto eravamo molto meno valorizzati rispetto ad altri siti simili.

Dovevamo fare qualcosa, ma cosa? Devo ringraziare Marco Giansoldati per la dritta. “Aprite un blog all’interno del sito” fu il suo consiglio. Per noi non fu subito evidente. Dopo alcune ricerche scoprimmo Majestic e fu la svolta: capimmo che avevamo potenzialità inespresse in quanto mai sfruttate. Fu quello che ci fece propendere – alla fine – nell’investire nel blog piuttosto che in altre cose.

Ora sappiamo che se produciamo contenuti di qualità abbiamo ottime chance di piazzarci bene. Inoltre, conosciamo, sempre grazie a Majestic, il trust dei siti che si posizionano bene su keywords che ci interessano. Alla fine il nostro traffico organico è migliorato di molto, senza ingannare Google. Abbiamo cercato di prendere quello che era già nostro. Se avessimo saputo prima…

Paolo Allegri
fondatore di infobetting.com
Follow me!

Sante Achille

Sante ha una laurea in ingegneria e si occupa di Web e Web Marketing dal 1995, dopo una esperienza corporate internazionale nell'industria aerospaziale.

Ha una vastissima esperienza accumulata in 20 anni di attività pratica di SEO e Search Marketing in Italia e all'Estero. Gli piace "sporcarsi le mani" e fare le cose - dice che solo così s'impara.

Ha ottimizzato ed analizzato centinaia di siti anche di grandi dimensioni e sa che i fattori critici di successo di una iniziativa di Web Marketing sono il frutto di un compromesso che tenga conto di tutte le variabili che concorrono al funzionamento di una azienda.

È bilingua (Italiano/Inglese).

Partecipa come relatore a eventi nazionali ed internazionali di Search Marketing, insegna Tecnologie Web all'Accademia di Belle Arti dell'Aquila ed il modulo di Web Marketing in collaborazione con L'Università degli Studi di Firenze nell'ambito del Master in Multimedia Content Design.

Ha un blog di Web Marketing e tecnologie web dove scrive come ha tempo (e come ha tempo).

Sante è un animale socievole e curioso: il terremoto dell'Aquila del 2009 ha profondamente cambiato il suo modo di vedere le cose ... due parole che lo descrivono abbastanza bene sono concretezza e creatività.

Ulteriori informazioni ed approfondimenti (CV) sono disponibili a:

http://www.evernote.com/pub/sjachille/cv
Follow me!

Leave a Comment

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*

THANK YOU!
If you have any questions in the meantime, please contact help@majestic.com
You have successfully registered for a Majestic Demo. A Customer Advisor will contact you shortly to schedule a suitable time to connect.