Example showing how Link Density / Trust Flow is calculated

Questo post sulla Link Context, metrica annunciata recentemente che ha cambiato il modo di fare link building, vuole essere semplice da utilizzare e capire, rendendola sinonimo di qualità così com’è per il Trust Flow e Citation Flow.

In questo articolo anticipiamo tre novità che sono state pianificate per il prossimo futuro:

  1. Presentiamo nuove modalità semplificate per organizzare e filtrare dati di Link Context mantenendo le opzioni avanzate.
  2. L’integrazione della Link Context con la API di Majestic
  3. La nuova metrica sperimentale “LD/TF” (Link Density/Trust Flow)

Le reazioni e commenti indicano che gli utenti capiscono il significato e l’importanza della nuova metrica. Alcuni ci hanno contattato per descrivere come questa nuova modalità di analisi ha cambiato il loro modo di analizzare i backlink e fare link building. Vogliamo sviluppare lo strumento per renderlo più facile da utilizzare, anche per gli utenti occasionali, senza alterare l’esperienza né tanto meno la qualità dei dati per gli utenti esperti.

I Filtri

Durante l’estate 2019 è stata implementata una funzionalità per organizzare e filtrare i dati in Site Explorer, rendendo più immediata la fruizione del dato, evitando l’uso dei report e download di file excel. È stato così che durante le normali attività di sviluppo ci siamo accorti che queste funzionalità avanzate di ordinamento e filtraggio erano del tutto complementari al Link Context, trasformando così il Site Explorer in un tool di Link Prospecting:

Link Context con i filtri segmentare e ordinare i dati dal Site Explorer
La funzionalità di Link Context nel Majestic Site Explorer

Questi filtri sono molto potenti. Tuttavia sappiamo che bisogna imparare ad utilizzarli per sfruttarne appièno le funzionalità e questo potrebbe rappresentare un ostacolo per utenti occasionali e meno esperti di Link Building.

A partire da quello che chiamiamo il “showcase site” (si può vedere cliccando sul link precedente quando non si è loggati con il proprio account di Majestic) stiamo introducendo dei sotto-report semplificati con l’obiettivo di fornire un modo rapido di interrogare Site Explorer, utilizzando opzioni di filtraggio dei dati che sono nascosti all’utente. Questi sotto-report sono simili alle opzioni nella sezione “Context” disponibile su Site Explorer.

Link Context nel Site Explorer - Filtri predefiniti / sotto-report

Quando si sceglie uno di questi sotto-report, viene fornita una spiegazione all’inizio di pagina che spiega l’applicazione dei filtri che hanno prodotto i risultati presentati:

Link Context - Una spiegazione sull'uso dei filtri

I sotto-report utilizzano delle configurazioni predefinite di filtri con l’opzione di poter passare dai filtri predefiniti a quelli personalizzabili per gli utenti più curiosi o che hanno bisogno di un’analisi e segmentazione avanzata dei dati.

I Piani API

Molti hanno chiesto di avere i dati della Link Context anche attraverso la API di Majestic. Questa integrazione è prevista e dovrà essere implementata nel rispetto della stabilità e dell’equilibrio generale dei servizi di Majesitc, senza compromettere stabilità o performance della nostra API.

Così abbiamo deciso di offrire i dati della Link Context solo dal sito in un primo momento, pianificando una serie di nuovi sviluppi nei prossimi mesi.

Al momento, l’unico utente e consumatore diretto delle API interne con un feed della Link Context e Link Density è il sito web di Majestic.

Il rischio di una esposizione prematura del Link Context nella API di Majestic è la creazione di dipendenze, difficili da modificare successivamente, con il rischio di mettere a rischio la stabilità.

Poiché stabilità e performance, che da sempre hanno caratterizzato la nostra API, sono estremamente importanti, riteniamo di dover aspettare per capire l’evoluzione della metrica e l’importanza che assume tenendo a riferimento stabilità e la concorrenza di tutti i data point attuali e futuri.

La nuova metrica – LD/TF

Professionisti che fanno attività di Link Building sanno valutare i link e che non tutt’i link sono uguali. Nonostante ciò, l’industria della SEO è ancorato a metriche arcaiche [data-point] di pagina e dominio. Questa osservazione suggerisce una serie di domande a strumenti e software SEO che effettuano l’analisi dei backlink di siti web. Al momento non abbiamo una risposta esaustiva, ma intendiamo essere parte attiva nella discussione che si sta animando.

Dal momento che Majestic è stata una delle aziende pioniere nell’arte della mappatura del web e analisi dei backlink, noi vediamo la Link Context come un primo passo di un lungo viaggio verso la creazione della Link Intelligence a livello di link. Il prossimo passo in questa direzione è una metrica ibrida che combina la Link Density con il Trust Flow. Quest’ultima diminuisce il valore dei link che si trovano in zone ad elevata densità di link come illustrato dall’immagine che segue:

LD/TF - Link Density/Trust Flow. Una metrica per valutare la qualità dei backlink di Majestic
Illustrazione di LD/TF: Il rapporto tra Link Density e Trust Flow

La Definizione

Due link con lo stesso valore di Trust Flow sono esattamente uguali? Partendo dall’ipotesi che non lo sono, come possiamo valutarli per capire quale dei due è migliore? Le strade che si possono seguire sono molteplici e molto diverse tra loro. Ma prendiamo un esempio concreto e consideriamo due link: uno appartenente a directory, l’altro editoriale di un articolo o blogpost ed inserito in un paragrafo di testo. La differenza dei due contesti è notevole e altrettanto evidente: diventa facile capire il valore di un link in casi come questi.

Le metriche che Majestic ci mette a disposizione aiutano a valutare il potenziale di un link avvalendoci del contesto. Se applicassimo una riduzione di Trust Flow dei link localizzati in aree ad elevata densità di link (con elevati valori di Link Density), link provenienti da directory subirebbero una riduzione del loro valore così come il valore dei link editoriali aumenterebbe.

In sintesi, l’uso del Trust Flow e della Link Density per creare una metrica pesata, suggerisce che link da directory, pur conferendo del valore ad un profilo di backlink, è meno importante rispetto ad un link che ha valore simile di Trust Flow che si trova in un paragrafo di testo.

La misurazione

Consideriamo una pagina con molti link uscenti. Allo stato attuale, utilizzando le metriche a nostra disposizione, sono tutti uguali. Hanno tutti gli stessi valori di Trust Flow e Citation Flow.

Se hai tre link da una pagina come questa, quale di questi è migliore?

Ecco alcuni esempi:

  • Contenuto editoriale con un valore di Trust Flow pari a 70 della URL sorgente e una Link Density 0. Non essendoci link density, il valore di Trust Flow rimane invariato e così la metrica LD/TF [(Link Density)/(Trust Flow)].
  • Un link da sidebar (tipicamente un menu di navigazione, un blogroll, una lista di link creata dall’autore, ecc.) sempre con valore di Trust Flow proveniente dalla URL di 70, con una Link Density di 60. Essendo molto elevato il valore della Link Density, Il Trust Flow subisce una riduzione importante. LD/TF per questo link è 35
  • Un link nel piedi pagina sempre con Trust Flow di 70 ma Link Density 100. In casi come questi, dov’è massima la presenza di altri link in prossimità del link oggetto dell’analisi, LD/TF raggiunge il valore minimo di 23.

Penalizzando un elevato valore di Link Density, contenuti aventi link con valori pari a 0 sono prominenti rispetto ad altri con valori più alti.

Puoi vedere i backlink organizzati per LD/TF nello showcase, cliccando sul link proposto nell’immagine e cliccando su “Context” – sezione “Order by” (I siti dello showcase variano senza preavviso – per vedere le funzionalità punta il website di Majestic ma non fare il login).

Showcase Site: Sito esemplificativo per verificare le funzionalità di Majestic
Showcase Site: Sito esemplificativo per verificare le funzionalità di Majestic

Una cosa importante da notare: L’operazione di calcolo del LD/TF non è una semplice sottrazione (il valore non si ottiene sottraendo la Link Density dal valore di Trust Flow). Anche il valore di Citation Flow è disponibile ed è pesato allo stesso modo.

Quando sarà disponibile?

Al momento sono disponibili i valori di LD/TF con l’opzione di ordinare i link per “Link Density/Trust Flow”, sia sulla pagina Showcase che nel Site Explorer per chi ha un abbonamento pagante a Majestic.

Al contrario delle altre metriche presenti in Majestic, LD/TF è stata introdotta come metrica ibrida di natura sperimentale. È nostro obiettivo sviluppare LD/TF all’aumentare delle nostre conoscenze e la comprensione dell’impatto prodotto dai molteplici data-point integrati da Link Context.

Al momento LD/TF prende in considerazione Link Density e Trust Flow. Potremmo rimodulare le proporzioni e aumentare il numero di data-point per ottenere una metrica forte a livello di link che vorremmo diventasse importante e valorizzato come il Trust Flow e Citation Flow.

Partecipa anche tu

Finora la quantità e soprattutto la qualità dei riscontri è stata eccellente. Mentre la maggior parte delle richieste che avvengono tramite il modulo contatti per richieste di natura personale, ti invitiamo a condividere le tue osservazioni ed opinioni tramite Twitter, LinkedIn e Facebook.

Steve Pitchford
Latest posts by Steve Pitchford (see all)

THANK YOU!
If you have any questions in the meantime, please contact help@majestic.com
You have successfully registered for a Majestic Demo. A Customer Advisor will contact you shortly to schedule a suitable time to connect.