Link Building

L’attività incessante di Google per individuare e punire network di blogs e siti che hanno permesso la pubblicazione di contenuti con il fine di iniettare link non naturali sta mettendo doto pressione webmaster in tutto il mondo che s’interrogano su come affrontare il problema della visibilità in maniera sicura e sostenibile: ancora oggi, nonostante i segnali Social, i link sono la linfa vitale che alimenta il posizionamento tra i risultati gratuiti dei motori di ricerca. Questo è tanto più vero per alcuni settore di cui si parla molto poco e per nulla come ad esempio quelli del PPC (Porno Pills & Casinos).

Majestic SEO offre lo stato dell’arte in termini di reportistica e mette a disposizione il profilo di linking esterno (backlink profile) di qualsiasi sito che sia stato individuato e censito dai suoi spider): l’archivio di Majestic è davvero impressionate e tra i più grandi al mondo dopo quelli di Google e gli altri motori di ricerca – un patrimonio di informazioni che ti farò vedere come mettere a frutto per sviluppare il tuo profilo di linking.

Cosa si deve FARE prima di CERCARE

Prima di affrontare il tema link building così com’è proposto in questo post, bisogna fare delle attività per ottimizzare il proprio sito, quindi procedere allo step successivo analizzando che cosa si deve cercare – ecco una breve lista:

  • Prima di andare a caccia di link è bene fare un’analisi del proposito per individuare quelle pagine che generano traffico costantemente. Non sto parlando della home page ma di pagine interne che possono essere delle landing pages proprio perché il loro contenuto è aggiornato regolarmente ed è sempre rilevante (tali pagine sono chiamate evergreen pages)
  • Analizza i link entranti su queste pagine e verifica provenienza, qualità e quantità
  • Individua i link rotti nel tuo profilo di backlinking e correggi

Link Rotti in altri siti

Dall’elenco delle attività elencate, avrai potuto constatare che il tuo sito ha bisogno di aggiornamenti, scoprendo che ha anche dei link rotti verso altri siti che nella loro naturale evoluzione hanno cessato di esistere: nonostante tutto quello che si dice a proposito dell’eterna giovinezza ed esistenza di ciò che viene pubblicato, non è vero – i siti nascono crescono e muoiono come tutto in natura. E quando muoiono lasciano link che diventano orfani di una pagina di destinazione, diventando link rotti.

La strategia è individuare quei link rotti nel web che siano il più possibile in tema con il tuo sito e “modulare” i contenuti in modo da renderli compatibili con quelli del sito nel quale è stato individuato il link rotto, contattare il webmaster del sito avvisandolo che il link esistente è rotto e proporre la tua pagina come alternativa. Ecco come fare:

  • Usa il Search Explorer per individuare siti autorevoli ben posizionati con la keyword che ti interessa – ti verrà restituita una lista di siti con cui lavorare
  • Apri il Site Explorer ed analizza la lista di siti individuati al punto precedente: è un lavoro tedioso e lungo ma va fatto analizzando tutti i siti uno ad uno…
  • Apri il TAB delle pagine dove sono riportate tutte le pagine indicizzate da Majestic con il relativo “crawl Result” per ciascuna URL – stai cercando quelle URL che mostrano un errore 404 (non trovato)

    Pagina da un sito molto autorevole
  • Razionalizza l’elenco delle pagine 404 dando priorità a quelle pagine che hanno più link entranti, facendo sempre attenzione alla loro qualità (non vuoi avere un basso indice di affidabilità
  • Studia la pagina dove si trova il link rotto e trova la pagina più adatta nel tuo sito che possa sostituire il link alla pagina 404: un passaggio molto delicato questo, dove molti falliscono. Va creata la giusta motivazione per indurre il webmaster allo scambio

Modalità Operative per poter agire

Usa il Bulk Backlinks Checker per avere i backlink per ciascun URL

Majestic SEO’s Bulk Backlink Checker
Majestic SEO’s Bulk Backlink Checker

Buon lavoro e ricorda: link building è un lavoro che richiede molto impegno, intelligenza, conoscenza del settore in cui si opera e non è una cosa che si può attuare in pochi giorni o settimane – è come un buon vino, ci vuole il tempo che ci vuole.

Traduzione libera dell’Articolo scritto da Clayton Wood a cura di:

Sante Achille

Sante ha una laurea in ingegneria e si occupa di Web e Web Marketing dal 1995, dopo una esperienza corporate internazionale nell'industria aerospaziale.

Ha una vastissima esperienza accumulata in 20 anni di attività pratica di SEO e Search Marketing in Italia e all'Estero. Gli piace "sporcarsi le mani" e fare le cose - dice che solo così s'impara.

Ha ottimizzato ed analizzato centinaia di siti anche di grandi dimensioni e sa che i fattori critici di successo di una iniziativa di Web Marketing sono il frutto di un compromesso che tenga conto di tutte le variabili che concorrono al funzionamento di una azienda.

È bilingua (Italiano/Inglese).

Partecipa come relatore a eventi nazionali ed internazionali di Search Marketing, insegna Tecnologie Web all'Accademia di Belle Arti dell'Aquila ed il modulo di Web Marketing in collaborazione con L'Università degli Studi di Firenze nell'ambito del Master in Multimedia Content Design.

Ha un blog di Web Marketing e tecnologie web dove scrive come ha tempo (e come ha tempo).

Sante è un animale socievole e curioso: il terremoto dell'Aquila del 2009 ha profondamente cambiato il suo modo di vedere le cose ... due parole che lo descrivono abbastanza bene sono concretezza e creatività.

Ulteriori informazioni ed approfondimenti (CV) sono disponibili a:

http://www.evernote.com/pub/sjachille/cv

Comments

Comments are closed.

ALL IT TAKES IS 30 MINUTES...
Do you need some extra help using Majestic? Sign up for a free demo and let a Majestic Expert take you on a tour.
THANK YOU!
If you have any questions in the meantime, please contact help@majestic.com
You have successfully registered for a Majestic Demo. A Customer Advisor will contact you shortly to schedule a suitable time to connect.