Il Topical Trust Flow è una dimensione che ha cambiato il modo di fare link building: da arte empirica approssimata, a scienza che stabilisce il livello di influenza che un sito ha rispetto ad una tassonomia che comprende oltre 800 categorie merceologiche in cui Majestic ha organizzato il web.

In questo articolo viene proposta una case history di link building basata sullo studio del Topical Trust Flow delle categorie dei backlink. Il caso esaminato mette in evidenza, per questa circostanza, il concetto di qualità dei link, esaltando il concetto “less is more” attraverso un esercizio di razionalizzazione del profilo di backlink.

Il caso in esame affronta l’esercizio di link building in uno dei segmenti più competitivi del web: Adult Entertainment.

Chi fa SEO ed ha avuto modo di operare in questo settore è portato a pensare che non è possibile operare seguendo le linee guida che tipicamente governano le SERP di altri settori “meno delicati” – come se l’Adult o ad esempio il gioco seguissero delle regole a se stanti. L’esperienza insegna che ogni verticale ha delle peculiarità di indicizzazione: se si utilizzassero le stesse metriche dell’Adult Entertainment per indicizzare un sito di viaggi ne uscirebbe devastato, ma questo non significa che non si possa “giocare pulito” in un settore “complicato” come quello del sesso.

Andando nello specifico, è stato sviluppato uno studio dei siti TOP 10 in SERP per una delle “money keyword”. Lo studio si è focalizzato sulle metriche di Topical Trust Flow prendendo in esame le prime 5 categorie per ogni sito. Il nostro sito presentava la seguente distribuzione di Topical Trust Flow:

 

image 1

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I dati sono stati raccolti utilizzando il Site Explorer. È possibile utilizzare l’opzione Confronta dal menu dal menu Strumenti:

 

image 2

I dati sono stati organizzati in tabelle sia per l’indice storico che per l’indice recente.

 

image 3

image 4

image 5

image 6

Le tabelle riportano i valori di Topical Trust Flow così come erano distribuiti per ciascuna URL.

Il nostro sito si presentava così:

 

image 7

 

Basandoci su questi dati si è deciso di intraprendere un’azione di link building concentrando l’attenzione verso siti “di qualità” ovvero che avessero Topical Trust Flow nelle categorie con colorazione nero (Adult/Business, Adult/Computers, Adult/Regional, Adult/World), riducendo al tempo stesso link entranti dalle categorie Shopping/Classifieds. Molto di quest’ultimi link provenivano da siti limitrofi e quindi facilmente influenzabili.

L’attività di ricerca si è focalizzata su siti che avessero un Topical Trust Flow minimo pari a 20 nelle categorie Adult.

L’attività è stata particolarmente lenta e faticosa visto l’obiettivo ambizioso prefissato. L’Analisi è stata sviluppata utilizzando Majestic come fonte primaria delle informazioni e come strumento di verifica dei siti individuati.

Sono stati identificati centinaia (e centinaia) di prospects ed è iniziata l’attività della quale non è possibile rendere noti i dettagli. Tuttavia quello che è possibile condividere sono i risultati dell’attività durata circa 3 mesi.

L’attività di analisi e verifica ha individuato molti siti teoricamente adatti. Le verifiche successive hanno ridotto liste lunghissime di prospects a delle short list di appena 10 o 20 siti (quando andava bene alla grande). Di questi si riusciva ad avere 1 solo contatto positivo, 2 contatti quando si aveva molta fortuna.

A distanza di tre mesi si è riusciti ad acquisire 50 backlink che hanno modificato

la distribuzione di Topical Trust Flow come segue:

 

image 8

 

Backlink Profile AFTER the Topical Trust Flow Link Building Strategy:

 

image 9

 

I 50 link hanno modificato il profilo di Topical Trust Flow introducendo un 15 alla posizione 5, portando un aumento di due posizioni in SERP (parte inferiore 1a pagina).

Conclusioni

Il Topical Trust Flow è una dimensione potente per la misurazione dell’influenza che un sito ha in una categoria o segmento merceologico. L’introduzione di 50 link come quelli descritti ha portato un avanzamento nel posizionamento del sito – segno tangibile che lavorare di qualità porta vantaggi in qualunque settore.

Save

Save

Save


Follow me!

Sante Achille

Sante ha una laurea in ingegneria e si occupa di Web e Web Marketing dal 1995, dopo una esperienza corporate internazionale nell'industria aerospaziale.

Ha una vastissima esperienza accumulata in 20 anni di attività pratica di SEO e Search Marketing in Italia e all'Estero. Gli piace "sporcarsi le mani" e fare le cose - dice che solo così s'impara.

Ha ottimizzato ed analizzato centinaia di siti anche di grandi dimensioni e sa che i fattori critici di successo di una iniziativa di Web Marketing sono il frutto di un compromesso che tenga conto di tutte le variabili che concorrono al funzionamento di una azienda.

È bilingua (Italiano/Inglese).

Partecipa come relatore a eventi nazionali ed internazionali di Search Marketing, insegna Tecnologie Web all'Accademia di Belle Arti dell'Aquila ed il modulo di Web Marketing in collaborazione con L'Università degli Studi di Firenze nell'ambito del Master in Multimedia Content Design.

Ha un blog di Web Marketing e tecnologie web dove scrive come ha tempo (e come ha tempo).

Sante è un animale socievole e curioso: il terremoto dell'Aquila del 2009 ha profondamente cambiato il suo modo di vedere le cose ... due parole che lo descrivono abbastanza bene sono concretezza e creatività.

Ulteriori informazioni ed approfondimenti (CV) sono disponibili a:

http://www.evernote.com/pub/sjachille/cv

Follow me!

THANK YOU!
If you have any questions in the meantime, please contact help@majestic.com
You have successfully registered for a Majestic Demo. A Customer Advisor will contact you shortly to schedule a suitable time to connect.