“Può davvero servirmi ed essere utile un tool come Majestic per la link analysis?”

Questa è la domanda che mi viene posta per mail da persone che si iscrivono al video-corso “Get up to Speed” di Majestic. È una domanda che mi viene posta spesso. Tant’è che la mia reazione ogni volta è “certo che sì!”.

Ma questa volta ho riflettuto sulla mia risposta e mi sono chiesto se la domanda fosse davvero così ovvia. Ho iniziato a pensare ed ho sviluppato dei ragionamenti attorno alla domanda.

Per iniziare, ho compilato una lista di 10 motivi per i quali Majestic è uno strumento di fondamentale importanza nella link building e che ti potrà essere utile in due modi:

primo, per chiarire i dubbi di chi sta contemplando la possibilità di fare un abbonamento a Majestic
secondo, per tutti coloro i quali hanno un abbonamento a Majestic e che vogliono sapere se stanno sfruttando al massimo tutte le funzionalità di Majestic.

Ciò detto, ecco la mia lista di motivi per cui vale davvero la pena utilizzare Majestic per fare l’analisi dei backlink di un sito web (sono sicuro che ne esistono altri, non esitare a scriverli nella sezione commenti.)

1. Per trovare nuove opportunità per il link building

Trovare link di qualità è il primo obbiettivo che molti si pongono quando utilizzano Majestic. Con Majestic la prassi è scoprire i migliori link verso i competitor e sviluppare delle strategie di approccio per riuscire ad attivarne uno per il tuo sito.

I tool sono fantastici per fare proprio questo. Ma limitando le attività a questo, sarai sempre sulla scia dei tuoi competitor e mai in vantaggio.

Quindi sì, vai e cerca di prendere link dai migliori siti che già offrono link ai tuoi competitor, ma cerca di stare sempre un passo avanti rispetto a loro con un approccio creativo e proattivo.

2. Per misurarti con i tuoi competitor

Come reggi il confronto con i tuoi competitor?

Quanti referring domains hanno?

Con quanta frequenza acquisiscono nuovi link?

Da dove arrivano questi link?

Queste informazioni sono importantissime per acquisire un vantaggio competitivo.

3. Per accedere alla lista di possibili nuovi link di Majestic

Il Clique Hunter individua siti che hanno link ad almeno due competitor.

Questo è il primo step per assicurarsi il successo della propria campagna e i risultati saranno fonte di ottimi spunti a cui ispirarsi per sviluppare strategie di link building.

Per esempio, prendiamo questa ricerca recente che ho fatto per il mercato dello Scotch Whiskey. Possiamo vedere come il Clique Hunter ci presenta oltre 500 risultati di siti che hanno link a tutti e 10 i siti che ho inserito (competitor).

 

L’analisi dei dati mette in evidenza la presenza di tante directory e liste in questo segmento di mercato. Ognuno di questi siti potrebbe essere oggetto di studio per individuare una strategia per avere un backlink. IN questo caso non dovrebbe essere difficile Visto che è più probabile, stando così le cose, che vogliano includere il maggior numero di nuovi business nella loro rete. Questo è un punto di partenza per una campagna di link building, anche se noiosa.

4. Per vedere con Majestic quali link autorevoli sono un must per il mio settore

Più importante è un link, più è difficile da acquisire. Parliamo di siti di top blogger ed influencer, siti giornalistici e pubblicazioni di settore di grande autorità ed importanza, che sono difficili da avvicinare.

Sono siti ad elevato Trust Flow. Per trovare questi siti, bisogna indagare a fondo tra i risultati, individuandoli uno ad uno.

Se vuoi avere una benché minima possibilità di acquisire almeno un link da questi siti, dovrai impegnarti tantissimo. Con l’aiuto dei dati forniti da Majestic, stai sicuro che tutti i tuoi sforzi saranno premiati.

5. Per vedere perché è stato concesso un link

Majestic ci da la grande opportunità di capire – o almeno di fare delle ipotesi verosimili – sul perché un sito ha concesso un link. E se riusciamo a capire il motivo, abbiamo anche noi un’ottima base di partenza per sviluppare la nostra strategia di acquisizione di un backlink.

La morale qui è che sono le persone a darti i link, non i siti, e per capire proprio perché è stato concesso un link, basta guardare alla fonte della URL e la URL di riferimento insieme.

6. Majestic offre una grande varietà di link

Solitamente un sito acquisisce un link non solo da siti simili, ma anche da siti di varia natura – a volte da siti di attività con cui non c’è nulla in comune. Il tab Topics riporta le categorie in cui il sito ha Topical Trust Flow.

Prendiamo come esempio il sito dreams.co.uk, nella screenshot che segue. Possiamo vedere che il sito ha backlink da siti molto diversi tra di loro, inclusi siti di viaggi/hobby:

Potrebbe sorgere il dubbio sul perché siti che offrono in vendita letti e materassi vengono messi sotto la categoria viaggi/hobby. Segui la URL sorgente e la URL di destinazione per scoprire il perché:

 

Da qui, si vede perfettamente che il giornalista dell’Huffington Post stava scrivendo della paura di essere visti nudi. Dreams.co.uk aveva scritto un articolo sugli incubi più comuni sul loro brillante blog, “The Sleep Matters Club”.

Visto, basta solo un po’ di curiosità per trovare un sacco di informazioni valide per qualsiasi evenienza.

7. Majestic fornisce grafici molto intuitivi ed informativi

Uno dei problemi più grossi che affrontiamo nella quotidianità lavorativa è spiegare la complessità del nostro lavoro e cosa facciamo: molto spesso i clienti e colleghi non sanno neanche di cosa parliamo!

I team di sviluppo e di marketing di Majestic hanno prodotto dei grafici facili da comprendere che si possono utilizzare nella compilazione di report o presentazioni.

8. Per studiare anche il tuo profilo

Se già hai abbastanza domini con link al tuo sito, un abbonamento gratuito a Majestic può comunque farti conoscere meglio il tuo sito, esaminando ad esempio le performance da vari punti di vista, grazie a tutti gli strumenti che Majestic mette a disposizione.

Se non sei convinto della bontà di Majestic, creati un account gratuito, ed inizia da lì.

9. Per esplorare il mercato online della tua industria

Questo vale per qualsiasi settore merceologico, per qualsiasi industria. Ci saranno sempre giornalisti, riviste online, blogger e competitor da valutare ed analizzare. Il potenziale e la virtuosità di un mercato online si misura attraverso il numero di link esistenti tra tutte queste entità.

Majestic permette di creare una mappa di questi network. E, con il tempo, Majestic ti permetterà di capire come fare per inserire il tuo sito all’interno di questo network.

10. Per valutare i siti che visiti

Quando mi imbatto su siti che sembrano interessanti, cerco di carpire il valore reale del sito, anche con l’aiuto del plug-in di Majestic. Il plug-in è scaricabile gratuitamente.

Una volta installato, clicca sull’icona di Majestic nella toolbar del tuo browser ed appariranno tantissime informazioni utili sul sito.

Dalla screenshot riesco a vedere tutto quello che devo sapere per giudicare un sito, in questo caso BicycleSafe.com.

Considerazioni finali

Nonostante abbia lavorato per oltre 20 anni con aziende di software, mi sento più parte del mondo del marketing e delle relazioni pubbliche. Le mie scelte quindi potrebbero essere diverse rispetto a quelle di chi è esperto di SEO.

Ma non importa. A prescindere dalla tua professione, Majestic mette a disposizione strumenti indispensabili per fare link building, offrendo molti spunti in funzione della quantità e della qualità del lavoro svolto per analizzare i dati.

Ho dimenticato qualcosa?

Ditemelo nei commenti!


THANK YOU!
If you have any questions in the meantime, please contact help@majestic.com
You have successfully registered for a Majestic Demo. A Customer Advisor will contact you shortly to schedule a suitable time to connect.