Niente più contenuti infondati. Non su questo blog. Ecco perché Majestic stabilirà dei nuovi standard per i contenuti del blog e perché le aziende che mirano a usare la leadership di pensiero come parte del loro posizionamento sul mercato, dovrebbero fare lo stesso.

Se Google ha creato un knowledge box in merito, probabilmente è importante

Google utilizza degli algoritmi per capire se i contenuti sono ben scritti. Questo è uno screenshot interessante, il quale ci mostra che qualcuno di Google (o un algoritmo di Google) si è incaricato di creare un’entità attorno a un concetto chiamato Indice Flesch Reading Ease:

 

Flesch Reading Ease Score in Google.
L’Indice Flesch Reading Ease di Google.

Questa formula presenta un modo scientifico per abbinare il testo scritto al livello di istruzione del lettore. Ci sono diversi strumenti online che consentono di valutare qualsiasi pagina web immediatamente. Eccone uno e qui eccone un altro (Nessuna affiliazione a Majestic). Il post sui nostri plugin Chrome e Firefox può essere letto facilmente da utenti aventi 11-12 anni di età:

screenshot-2017-01-04-16-08-54

Ciò significa che si tratta di un punteggio superiore a 70 secondo il knowledge box di Google. Ma è un bene? È un contenuto appropriato per alcuni utenti di Internet, ma difficilmente lo è per il blog di Majestic. Questo autore può aver creato un danno al brand Majestic pubblicandolo, perché il pubblico di Majestic è costituito per lo più da adulti, di solito con una formazione universitaria, spesso laureati o aspiranti tali. Per il nostro essere politicamente corretti, non vi è alcuna intenzione di correlare l’istruzione all’intelligenza, ma un contenuto che può essere facilmente compreso da ragazzini di 11-12 anni, qui sul blog di Majestic, potrebbe rasentare il paternalismo.

Se Majestic aspira ad essere un leader della conoscenza e un leader di pensiero, un “tono di voce” che si rivolge a un pubblico di 11-12 anni non si addice ai nostri lettori. Prendendo questo aspetto come base e con il pratico strumento per testare i contenuti prima della pubblicazione, possiamo definire gli standard previsti ai quali spero Majestic ambirà d’ora in avanti per qualsiasi post scritto sul blog. Per ora analizzeremo solo le versioni inglesi, poiché la maggior parte dei contenuti è scritta in questa lingua. Se la versione originaria non raggiunge tali standard, nella traduzione potrebbe andare perso qualcosa.

Mentre facciamo questi suggerimenti per il nostro blog, siete invitati a commentare qui sotto per comunicarci se questi standard sono quelli che VOI desiderate vedere nel nostro blog, o se Majestic dovrebbe rivederli e modificarli. Considerate un insieme simile (ma verosimilmente diverso) di obiettivi per i vostri contenuti.

Indice Flesch-Kincaid: il punteggio ideale è inferiore a 60 e sempre inferiore a 70.

Alcuni contenuti su questo blog potrebbero ambire a un punteggio vicino al 30, ma tutti i contenuti dovrebbero rivolgersi a persone adulte. Se un sito web si rivolge a un pubblico molto vasto, dei punteggi bassi possono essere inappropriati, ma Majestic è una proposta business to business. D’altra parte, se il contenuto diventa troppo complicato da leggere, un motore di ricerca potrebbe giudicarlo non appropriato per un pubblico di massa come quello di Google. A meno che un articolo non ambisca a un buon posizionamento su Google Scholar, un punteggio tra 45 e 65 sarebbe il più indicato per questo blog.

Usare citazioni per migliorare l’authority

I blog in genere sono scritti da individui spinti da obiettivi personali. Non c’è nessun problema in merito, ma Majestic non vuole raccontare delle storie. È meglio dare informazioni ed educare, in particolar modo nei mondi del marketing online e del link development. Questo scrittore è abbastanza fortunato in quanto sta facendo un Executive MBA nel tempo libero e una delle prime lezioni si basava proprio su questo. Se si vuole scrivere qualcosa di autorevole, è meglio citare la fonte dei propri dati. Guardate! Google ha un knowledge box in merito, quindi deve essere vero. (Queste ultime quattro parole erano ironiche.)

 

screenshot-2017-01-04-16-48-52

 

Questo non significa che ogni post dovrebbe concludersi con un riferimento standard ad Harvard (anche se gli MBA insistono su questo punto). Con lo sviluppo di questo concetto stupefacente… il link… è molto semplice inserire citazioni. Potete anche utilizzare le immagini, come cerca di fare questo post citando i knowledge box di Google. La maggior parte dei post all’interno del settore SEO manca di authority perché creano i contenuti a vantaggio del link che l’autore aggiunge alla pagina. L’obiettivo dovrebbe essere esattamente l’opposto! Dovrebbe essere quello di creare contenuti che attraggano i link e l’engagement. Per fortuna, gli utenti Majestic hanno facile accesso al Trust Flow (Link al video), che è un potente indicatore di qualità ed engagement. Alcune ricerche di Majestic effettuate poco prima di Natale hanno dimostrato che quasi ogni pagina web su Internet non è degna di link. Una conseguenza è stata che abbiamo rimosso più di 400 miliardi di sottodomini dal nostro indice,riducendo in tal modo le nostre esigenze di archiviazione del 50% e finora nessuno ha riferito la rimozione di sottodomini che fossero davvero identificabili. Erano il peggio del peggio. Ma tra lo scarto e lo straordinario, c’è l’“ordinario”. Majestic non ha mai avuto ambizioni “ordinarie”. L’authority richiede citazioni affidabili per creare credibilità.

I dati dovrebbero essere utilizzati per fornire delle prove

Le congetture dovrebbero assumere un ruolo limitato nella pianificazione del nostro blog. Va bene presentare un parere, ma è più d’impatto verificare un’ipotesi. Un’ipotesi può essere sostenuta da citazioni, ma ci sono molti altri modi per sostenere un punto di vista. Ad esempio, smentendo un’ipotesi Nulla come:

H(null) = I contenuti spazzatura non si classificano mai.

Per confutare questa teoria, tutto ciò che è necessario fare è mostrare uno screenshot di un risultato di ricerca molto ricco di spam. A patto che vi siano pochi dubbi sul fatto che i contenuti della classifica siano spazzatura, questo dimostra che la spazzatura PUÒ classificarsi.

 

(Tanto di cappello a Kevin Gibbons per l’esempio)

I dati aiutano a inquadrare e raccontare una storia. Ciò è particolarmente utile nel contesto di Majestic, perché Majestic è una GRANDE fonte di dati. Se i dati provengono da Majestic in sé, è un aspetto particolarmente interessante, purché la fonte dei dati sia affidabile. I dati sono i più grandi amici di Majestic, in quanto ci aspettiamo che i nostri utenti apprezzino ed infine citino quegli articoli che utilizzano dati di qualità per supportare i loro argomenti.

Ridurre gli “Io”. Non si tratta dell’ “Io”

Majestic è un’azienda. Non è un blog su un essere vivente e come tale il tono dei contenuti nel complesso dovrebbe riflettere questo aspetto. Il tono del vostro blog personale può variare molto, e intenzionalmente, ma poiché Majestic d’ora in avanti cercherà di focalizzarsi sui fatti e non sulle opinioni, suggeriamo la tesi per la quale la scrittura in terza persona è più oggettiva. Poiché l’oggettività è un pilastro del tono usato da Majestic, c’è del merito nel riscrivere un contenuto in modo tale che nella versione originale risulti in terza persona sul blog di Majestic.

Correggere la grammatica. Prima possibile.

Questo è il punto in cui fallisce questo autore. Per ridurre al minimo l’effetto di una cattiva sintassi, di errori ortografici e grammaticali, Majestic dispone di un plugin WordPress che supporta delle recensioni editoriali prima della pubblicazione. Mi aspetto di certo delle correzioni a questo post nei commenti, ma ambisco a non riceverne. Nessuno è perfetto in tutto ma in un’organizzazione con più di un dipendente, non vi sono scuse per pubblicare un testo senza prima sottoporlo a controllo ortografico o revisione da parte di terzi all’interno della società. A volte la velocità è fondamentale. In tal caso è possibile fare delle concessioni nell’immediato, ma ciò non significa che il testo non debba essere revisionato dopo essere stato pubblicato. Questo è il bello del digitale… può sempre essere cancellato.

Save

Save


THANK YOU!
If you have any questions in the meantime, please contact help@majestic.com
You have successfully registered for a Majestic Demo. A Customer Advisor will contact you shortly to schedule a suitable time to connect.