Migliorare la qualità del conteggio dei backlink è una nostra priorità. Infatti, abbiamo scritto molto negli ultimi tempi per spiegare i motivi di questa scelta, legati ai benefici per gli utenti e l’evoluzione dell’uso dei nostri dati. Abbiamo creato una funzione per individuare backlink duplicati e in questo articolo ne affrontiamo la prossima implementazione: Questa funzionalità si chiama Noise Reduction ovvero la “riduzione del rumore di fondo”.

Con Noise reduction ci accingiamo a rimuovere backlink duplicati di bassa qualità dall’indice recente. Ci sarà un periodo di transizione durante il quale sarà presente una nuova voce denominata After Noise Reduction che si aggiunge a quelle già presenti nel sommario di Site Explorer. After Noise Reduction è un conteggio temporaneo che offre dati che mostrano l’impatto che la eliminazione dei backlink di bassa qualità avrà sul profilo dei backlink del sito.

Site Explorer con I dati dei backlink dopo aver rimosso i backlink duplicati di bassa qualità.
Analisi dei backlink di un sito web applicando la riduzione del rumore di fondo

Il nostro obiettivo è quello di offrire un dataset di qualità più utile alle vostre esigenze di SEO, così come abbiamo promesso all’inizio di quest’anno nell’articolo “meno backlink nell’indice recente.”

La nostra intenzione è rimuovere righe di dati poco utili, grazie all’analisi e l’individuazione di backlink duplicati, che hanno poco valore.

La scelta potrebbe sembrare drastica ed ha implicazioni importanti sul conteggio dei backlink. In realtà, è poco probabile che questa variazione possa avere un impatto significativo sui valori riportati nell’indice recente. Infatti bisogna considerare che Site Explorer già applica un filtro sui dati, utilizzando un backlink per dominio e questo si traduce nella eliminazione di tutt’i link meno importanti. Questi dati verranno rimossi dai report avanzati e dai dati grezzi. La modifica più visibile sarà la variazione numerica del conteggio dei backlink.

Questa riduzione del rumore di fondo, così come l’abbiamo chiamata, è la misurazione di Trust flow e Citation Flow della pagina con l’ulteriore funzionalità di individuare backlink duplicati.

L’eliminazione di questi backlink duplicati offre il vantaggio di liberare molto spazio nell’Indice Recente. Così facendo, aumenta il periodo di riferimento dell’indice recente che conterrà dati di qualità superiore.


Cosa sono i Link Duplicati?

Abbiamo definito i backlink duplicati in altri articoli ma è bene rinfrescare la memoria nel contesto di questo articolo a beneficio di tutti ‘lettori, soprattutto quelli tra voi che hanno meno dimestichezza con gli aspetti tecnici di analisi dei backlink.

Facciamo un esempio. Consideriamo la URL che segue per capire come vengono identificati e selezionati i link duplicati e che sono quindi annoverati tra quelli che creano il rumore di fondo e quindi soggetti all’azione di Noise Reduction.

http://news.ssen.co.uk/news/all-articles/2019/july/ssen-helps-garve-see-the-woods-through-the-trees/

Questa pagina ha tre link da Essen.co.uk verso sse.com. C’è un backlink di tipo editoriale (con anchor text ‘here‘) nel body della pagina come si può vedere dalla screenshot che segue:

Screenshot backlink di tipo editoriale.
Un backlink di tipo editoriale

In aggiunta, ci sono altri due backlink nel footer di pagina che hanno le sembianze di un classico backlink presente in ogni piedi pagina (puoi vedere un caso molto vecchio a proposito di questi link detti sitewide links). Questo link punta ad una pagina che parla delle carriere in azienda.

A screenshot del backlink nel footer di pagina
Il backlink nel piedi pagina (Footer)

C’è un altro link che si collega alla Home Page.

Screenshot del footer con backlink alla Home Page.
Il secondo backlink nel piedi pagina che punta alla Home Page

L’analisi dei backlink duplicati identifica i tre backlink e riconosce il primo come quello da distinguere dagl’altri due che sono invece catalogati come duplicati.

Nell’immagine che segue si vede l’analisi di pagina utilizzando il Link Context che evidenzia il backlink editoriale (con anchor text ‘here’ in verde)

Link Context for the editorial link. This link has a DISTINCT label

Questo backlink è considerato unico, non ce ne sono altri uguali nel dominio di origine. È un link che non è oggetto di esclusione per via della riduzione di cui stiamo parlando (noise reduction).

Consideriamo invece il Link Context di uno degli gli altri due link nel piedi pagina. Osservando il titolo di pagina e la URL si vede che la pagina è la stessa dell’altro link. L’analisi dei backlink duplicati viene effettuata a livello di singolo link e non di URL.

Link Context per uno dei due backlink duplicati nel piedi pagina
Backlink duplicato riconoscibile dalla tag “NOTABLE DUPLICATE”

Come si può vedere dall’immagine precedente il backlink duplicato è caratterizzato dalla presenza di una tag di colore arancione per catturare l’attenzione con la scritta NOTABLE DUPLICATE. Al contrario dell’esempio precedente, questo link non è unico; è un link duplicato.

Ecco lo stesso link con lo stesso Link Context ma su pagina diversa. Anche questo backlink è contrassegnato come Duplicato…

Link Context per altro backlink duplicato su diversa pagina web
Altro esempio di backlink duplicato nel piedi pagina

Per completezza d’informazione, mettiamo in sequenza le tre screenshot dei link analizzati. Si vede come l’analisi identifica un link come unico mentre gli altri due sono identificati come Duplicati.

Link Context per questi tre link di pagina che puntano al sito sse.com.
Screenshot vista d’insieme della Link Context per i tre link analizzati

Nota: Se vuoi procedere con un’analisi personalizzata per individuare i tuo backlink duplicati dovrai modificare il numero di backlink per dominio nel Site Explorer come mostrato nella screenshot di Site Explorer da 1 a 3, 10 oppure TUTTI (All) che segue.

Opzione di Site Explorer per modificare il numero di backlink.
Opzione di Site Explorer per modificare il numero di backlink per dominio

Duplicati Notable e Non-Notable

Gli esempi precedenti sono serviti per illustrare il criterio utilizzato per identificare un backlink Unico da uno Duplicato.

Questo aggiornamento riguarda un certo tipo di backlink duplicato: Il Non-Notable.

I backlink Non-Notable sono quelli identificati come Duplicati, E che si trovano su pagine che non hanno Trust flow e Citation Flow. Dal momento che questi backlink non conferiscono alcun valore perché Trust flow e Citation Flow sono nulli, backlink Non-Notable, pur occupando spazio e consumando risorse, non offrono valore aggiunto significativo. Per questo è nostra intenzione procedere con la loro rimozione (solo) dall’indice recente.

Riprendendo l’esempio precedente dei backlink nel footer verso il sito sse.com, le pagine che ospitano questi link hanno valori non nulli delle metriche di flusso – infatti hanno Trust Flow di 10 e 18. Questi link sono considerati Notable. Per non sfalsare le metriche di flusso questi link sono inclusi nell’indice.

Link Context per un backlink Notable che presenta metriche di flusso diverse da zero
Notable Backlink con metriche di Flusso non nulle (maggiori di zero)

Passando dal Link Context ai Backlinks vediamo che anche nella sezione Backlinks ci sono link identificati come duplicati.

Qui ci sono altri esempi di backlink duplicati provenienti dallo stesso sito (ci sono altri link a sse.com dello stesso footer. Però c’è una differenza importante. In questa istanza, le URL hanno sia Trust Flow che Citation Flow pari a 0.

Dal momento che sono backlink duplicati E i valori delle metriche di flusso sono nulli, questi backlink sono considerati Non-Notable Duplicates, ovvero verranno rimossi dall’Indice Recente in un prossimo aggiornamento di quest’ultimo.

“After Noise Reduction” count per assisterti nella transizione al nuovo modo di conteggiare i backlink

Non preoccuparti, non abbiamo ancora implementato il processo fin qui descritto in questo articolo. E questo perché ci rendiamo conto del cambiamento sulle modalità di conteggio dei backlink rispetto al passato.

Per aiutare tutti gli utenti a capire quali sono le implicazioni sul conteggio dei backlink, adesso ogni ricerca per URL, dominio e sottodominio ha una nuova metrica di riferimento nel Sommario di Site Explorer – “…AFTER NOISE REDUCTION

Questo numero è il numero complessivo di backlink esterni al netto dei backlink Non-Notable, ovvero tutt’i backlink a cui vanno sottratti i backlink Non-Notable. Questo numero equivale al numero complessivo di backlink che ha un sito se tutt’i backlink Non-Notable venissero rimossi dall’indice recente OGGI.

Pannello di sintesi delle metriche di Site Explorer di Majestic
Screenshot dove si vede “AFTER NOISE REDUCTION”

After Noise Reduction è una stima del numero di backlink esterni che il tuo sito avrà quando questa procedura di eliminazione dei backlink di bassa qualità verranno eliminati. È un benchmark che offre un numero di backlink più stabile.

Per avere informazioni più dettagliate sul processo di consolidamento dei backlink fin qui descritto, abbiamo aggiunto un ulteriore pannello informativo al sommario di Site Explorer che si apre cliccando su “What’s this?”

Informazioni aggiuntive sul consolidamento del conteggio dei backlink - Noise Reduction
Informazioni su Noise Reduction sono disponibili in Site Explorer

Al momento questi link non sono stati rimossi

Il processo di consolidamento del conteggio dei backlink sarà continuo. Questa prima fase sarà quella con il maggior impatto sui numeri a cui siamo abituati a vedere nei report sui backlink in Site Explorer.

Una volta avviata la procedura di consolidamento, il numero di backlink quasi sicuramente diminuirà per tutt’i siti web. Il numero di backlink convergerà verso il numero di backlink After Noise Reduction.

Una volta terminata la migrazione verso questo nuovo modo di contabilizzare i backlink avremo un numero che sarà pressoché uguale a quello After Noise Reduction. A quel punto, quando il processo di consolidamento sarà terminato, elimineremo la nuova colonna.

All’inizio di questo processo ci sarà volatilità nel conteggio dei backlink, ma i dati della colonna After Noise Reduction saranno piuttosto stabili.

Perché stiamo cambiando il modo di contare i backlink

Perché così facendo, avremo un indice più capiente e snello.

Potrebbe sembrare che una tale iniziative vada contro la logica. Questo argomento è stato ampiamente discusso in un post recente a proposito del numero di backlink di un sito.

Il fatto sostanziale che ha motivato questo cambiamento epocale deriva dalle diverse esigenze dei SEO e di come i due indici si sono evoluti nel tempo. Una volta erano l’uno il prolungamento dell’altro – oggi sono dei dataset utilizzati in maniera molto diversa a seconda delle necessità del caso.

L’indice storico è un archivio web, una fotografia di come il web era connesso in un dato istante. Avere informazioni su tutt’i backlink è una informazione importante. Proprio per queste considerazioni, Noise Reduction non sarà applicato all’indice storico che rimarrà un archivio di tutt’i backlink che abbiamo identificato.

Con la rimozione dei backlink di bassa qualità nell’indice recente possiamo offrire un dataset che ha una visione più contemporanea del Web. E questo faciliterà l’identificazione dei migliori backlink. In questo modo liberiamo risorse e possiamo ampliare la finestra temporale dell’indice recente che attualmente è pari a 120 giorni. Così facendo dovrebbero aumentare i Domini identificati e si riduce l’effetto memoria che a volte infastidisce chi fa link building.

Tenere i Clienti Aggiornati

È passato quasi un anno da quando abbiamo pubblicato il nostro primo articolo su questo argomento, sul progetto della Backlink Fidelity. In tutto questo tempo abbiamo sottolineato quanto sia pericoloso avvalersi del conteggio puro dei backlink.

Eppure ci sono taluni che, nonostante le nostre raccomandazioni, continuano ad utilizzare questo numero.

Questo è un aspetto molto importante: se le tue procedure si avvalgono dell’uso di questi numeri è essenziale prendere atto del cambiamento che ci sarà e comunicarla ai clienti per evitare sorprese quando avrà inizio la migrazione all’indice recente senza questi backlink. Il numero complessivo di backlink scenderà quasi certamente.

Questa potrebbe essere l’opportunità per migrare ad un conteggio dei domini. Tuttavia se i tuoi clienti insistono nell’uso del conteggio dei backlink, questo è il momento di informarli sul nuovo parametro After Noise Reduction e tutte le conseguenze che l’eliminazione dei backlink scadenti avrà.

Prova adesso, fai una verifica con i tuoi domini

Questa nuova meta-metrica che anticipa la variazione del conteggio nel prossimo futuro è disponibile per qualsiasi URL, sottodominio o dominio in Site Explorer. Verifica i tuoi domini adesso, alla luce di quanto hai letto in questo articolo e scopri come l’eliminazione dei backlink di bassa qualità impatta i tuoi siti.

Se non hai un abbonamento a Majestic puoi vedere un esempio consultando la sezione free showcase site del sito.

Per qualsiasi dubbio o chiarimento di cui tu possa avere bisogno, lo staff tecnico di Majestic è a disposizione per fornirti le informazioni di cui hai bisogno.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*

THANK YOU!
If you have any questions in the meantime, please contact help@majestic.com
You have successfully registered for a Majestic Demo. A Customer Advisor will contact you shortly to schedule a suitable time to connect.